Da quando internet ha consentito l’accesso ai mercati finanziari a chiunque, si sente parlare ovunque di trading online, soprattutto sul web. Siti come ForexTime24 sono diventati dei punti di riferimento per i trader. Ti sarai certamente imbattuto in una miriade di messaggi pubblicitari contenenti grandi promesse, come ad esempio: “guadagni facili con lo scambio tra le valute”. Le valute sono beni finanziari negoziabili nel mercato forex e un’operazione di questo tipo viene chiamata trading forex, ma voglio subito metterti in guardia: gli investimenti finanziari non ti porteranno a facili guadagni; potrai ottenere buoni profitti, a volte anche ottimi, ma tutto dipenderà dal tuo impegno e dalle tue capacità.

Trading forex: che cos’è il mercato valutario e come funziona

Il forex (foreign exchange market) è il più grande mercato finanziario esistente e viene considerato anche il più “movimentato” poiché vi operano tantissimi investitori, dando luogo a milioni di operazioni al giorno. Su questo mercato si scambiano le valute, ovvero le monete dei vari Stati, come ad esempio la coppia EUR/USD (euro/dollaro statunitense). Fino a qualche anno fa il mercato valutario era accessibile solo alle grandi istituzioni finanziarie, ma grazie all’avvento di internet le cose sono cambiate e, oggi, chiunque può guadagnare con il trading forex.

La particolarità di questo mercato è che esso non ha una sede fisica, bensì tutte le transazioni avvengono tramite reti informatiche. Negoziare le valute, a livello teorico, è un’attività abbastanza semplice: tutto quello che dovrai fare è scegliere una coppia di valute comprandone una e contemporaneamente vendendo l’altra. Il tuo guadagno (o la tua perdita) sarà dato dalla differenza tra il valore dell’una e quello dell’altra. Per spiegarti meglio, ti faccio un esempio pratico:

  • Scegli una coppia di valute; per comodità prendiamo a riferimento sempre la coppia EUR/USD. La prima valuta della coppia è quella base, mentre la moneta a destra viene considerata valuta secondaria.
  • Il tasso di cambio tra queste due valute è fissato, ad esempio, a 1,5, ciò significa che dovrai pagare 1,5 dollari per acquistare 1 euro se scegli di acquistare la valuta base.
  • Se invece scegli di vendere, per 1 euro otterrai 1,50 dollari statunitensi.

Vantaggi mercato forex e come iniziare

Come avrai capito in base a quanto detto sopra, il trading forex è abbastanza semplice a livello concettuale e, inoltre, comporta diversi vantaggi. In primo luogo, il mercato valutario è aperto 24h al giorno per 5 giorni a settimana; il capitale iniziale richiesto per effettuare un investimento è minimo; non vi è nessuna commissione; si tratta di un mercato caratterizzato da alta liquidità (ovvero la possibilità di piazzare un ordine in modo immediato poiché troverai sempre qualcuno disposto ad accettare il tuo scambio); infine, è possibile utilizzare in questo mercato la leva finanziaria, ovvero anche i piccoli investitori possono muovere grandi capitali, superiori al proprio patrimonio, aumentando la propria percentuale di profitto.

Per iniziare ad investire nel forex, non dovrai fare altro che scegliere il tuo broker finanziario, ovvero l’intermediario presso il quale aprire il tuo conto e che ti offrirà gli strumenti adatti per realizzare i tuoi investimenti. Questa è una scelta molto importante perché sul web potrai trovare un numero incredibile di broker, non tutti, purtroppo, affidabili. Ti ricordo che gli investimenti finanziari presuppongono che tu utilizzi i tuoi soldi: potresti guadagnarne molti altri, ma potresti anche perdere i tuoi risparmi. In conclusione, il mercato forex può a tutti gli effetti essere considerata un’ottima opportunità di guadagno, purché tu abbia la volontà e la capacità di studiare ed eseguire tutto ciò che riguarda questo settore.