Il talento 26enne del Pescara è ufficialmente un giocatore del Milan: la società rossonera ha pagato il cartellino 9 milioni di euro, beffando la concorrenza di Napoli, Genoa e Sassuolo. L’affare sembrerebbe essere stato voluto da Berlusconi in persona, colpito dalle prestazione del giocatore che con i suoi gol ha portato la squadra abruzzese in serie A. Per Gianluca Lapadula, cinque anni di contratto ad 1 milione di euro a stagione.

Gianluca Lapadula: visite mediche e prime dichiarazioni

L’attaccante ex Pescara ha sostenuto le visite mediche presso la clinica La Madonnina di Milano, dopodiché si è fermato a rilasciare alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti. Il giocatore ha detto che si è trattato di una trattativa lampo, andata a buon fine poiché c’era volontà da parte di tutte le parti in causa di concludere l’affare. Nei giorni scorsi, il talento torinese di origini peruviane era stato fortemente accostato al Napoli, per un affare che praticamente sembrava già fatto: molto probabilmente Gianluca Lapadula ha virato verso Milano non convinto dalla concorrenza in casa azzurra che può vantare tra le sue file un certo Higuain, titolarissimo più che mai. Le caratteristiche tecniche del giocatore lo rendono comunque un gran colpo di mercato per il Milan: si tratta infatti di un attaccante che grazie ai suoi movimenti e alle sue qualità è in grado di fare reparto da solo. A questo punto, per i rossoneri può aprirsi la strada della cessione di Bacca, che porterebbe un bel tesoretto nelle casse della società. La squadra di Berlusconi, tuttavia, sarebbe ancora in cerca di un allenatore per la prossima stagione, senza il quale, attualmente, risulta difficile attuare una logica strategia di mercato. Ma Galliani è sempre stato chiaro: puntare sui giovani, prima di tutto.

Cinesi delusi dall’affare che ha portato il talento ex Pescara al Milan

Gli investitori cinesi e i vertici del team rossonero sono in continuo contatto per pianificare la prossima stagione. Il tema più caldo è quello del nome dell’allenatore, che molto probabilmente sarà annunciato all’inizio del prossimo mese. Le figure dei candidati sono le solite due: si dovrà infatti decidere tra la permanenza di Brocchi sulla panchina o l’ingaggio di Marco Giampaolo. Nelle ultime ore sarebbe però spuntato anche il nome di Frank De Boer, ex allenatore dell’Ajax. Alcune indiscrezioni riportano che gli investitori cinesi si siano dichiarati piuttosto scettici nei confronti dell’acquisto del bomber Gianluca Lapadula: da quanto si apprende, il profilo del giocatore non corrisponderebbe a quello voluto dai cinesi.